Visualizzazione post con etichetta scrivere. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta scrivere. Mostra tutti i post

sabato 11 agosto 2018

Sipario aperto: luci spente

E' trascorso oltre un anno dal mio ultimo post e molte cose, da allora, sono cambiate.

Anzitutto il 5 luglio 2017 mi sono tolta definitivamente il "suo" collare, con il timore di vederlo un secondo dopo averlo fatto.

No, non accadde, meglio cosi. Ma mi lasciò uno spiacevole strascico.

A settembre 2016 mi aveva vietato di toccarmi e conseguentemente di venire, tranne diverse disposizioni.
L'aprile successivo, dopo il post "Meglio chiudere il sipario" mi toccai per la prima volta, con la certezza di scoppiare in un orgasmo forte, potente. Non avvenne.
Riprovai nei giorni a seguire, ottenendo lo stesso risultato.
Riprovai ancora il 5 luglio, nulla.

Iniziò un senso di frustrazione.
Non capivo se era un blocco fisico (il divenire frigida) o mentale.

Continuai nel tempo, e pian piano, nel tempo riscoprii l'eccitazione sessuale, il che mi diede la certezza, quantomeno, di non avere un blocco fisico.
Insistevo, provavo, acquistai nuovi toys, compresa una bella Wand, ma nulla: arrivavo li vicino vicino, quasi all'apice e poi puff l'orgasmo si spegneva, o si sgonfiava come un palloncino, lasciandomi ancor più l'amaro in bocca.

Ebbene, oggi questa situazione è cambiata.

Grazie all'illuminazione di una Persona (che da ora chiamerò "M."), il 12 luglio 2018 (dopo soli 4 giorni di conoscenza) ebbi nuovamente il mio primo orgasmo. Dopo quasi 2 anni.

Per certi versi sembra quasi una rinascita.

Sembra non solo di iniziare un nuovo capitolo, ma addirittura scrivere un nuovo libro. Una copertina sbiadita, una piccola Premessa: "cammino" e il primo capitolo. Tutto da scrivere.

Nel corso di questo anno però, ebbi la necessità di raccogliere i pezzi di me.
Il puzzle che componeva me stessa era cambiato. Non avevo ben chiaro quanto fosse "la nuova me" e quanto invece fosse "influenza" del mio ex "Master".

Lo ringrazio comunque.

E' anche grazie a lui che oggi dò importanza a certi aspetti piuttosto che ad altri, e che evito certe situazioni, e che riconosco come "pericolosi" certi atteggiamenti messi in atto da alcuni Dom (o pseudo tali).
Positive o negative che siano, sono sempre esperienze.
  • Quello che cambierà per il blog è che smetterò di raccontarmi in terza persona. 
  • Smetterò di parlare di SL, perchè ho scelto di non vivere più il BDSM in esso.
  • Forse, se ne avrò voglia, non parlerò solo di BDSM, perchè i progressi, i cammini, riguardano me, a tutto tondo.
  • Potrà capitare che io faccia riferimenti ai siti che frequento abitualmente (social inclusi). 
  • Le mie foto rl subiranno a loro volta dei cambiamenti, non ancora completamente decisi. 
  • Sebbene io continui ad essere grata a TUTTE le persone che mi hanno affiancata e sostenuta nel cammino di scoperta di me stessa, non seguirò più a parlare "con le loro parole" ma unicamente con i miei pensieri e le mie opinioni. 
Ultimo, ma non per importanza: come già affermai in precedenza, questo blog nacque dal desiderio del mio ex "Master" di far conoscere i miei progressi (con lui).
Il blog continuerà ma senza alcun riferimento a lui.
E' il mio blog e renderò pubblico e condividerò quello che riterrò opportuno.

Lui, non è degno nemmeno di essere nominato. 


Let's get this party started!


mercoledì 13 luglio 2016

Il primo passo - 22 Luglio 2015

I primi giorni a Sadiana furono intensi.

klita iniziò a frequentare un po' piu attivamente Sadiana, stando in compagnia di Alexia e mano a mano conoscere un po' la "famiglia" che ospita.

Master Djablo (Djablo Elton) è il Master di Babette (Babette Dragoone) e di Alexia, e tutti e tre, insieme a Mistress Suicide (Suicide Difference), sono gli Owner della Sim.

Babette sin da subito le fece notare alcuni atteggiamenti propri di una slave di proprietà, ai quali klita era mentalmente molto lontana e dei quali comprenderne l'approccio era a quel tempo pressochè impossibile.
Il primo incontro con Master Djablo fu già come primo approccio una mano tesa a darle aiuto, anche se non l'aveva conosciuta se non per qualche informazione passata da Alexia dell'incontro pomeridiano.

Quanti punti comuni trovava klita nel dialogare con Master Djablo, quanti insegnamenti anche solo in una serata e quante convinzioni che poi sono state messe in discussione.

klita era sempre stata convinta che per essere slave era necessario avere un carattere mansueto, accondiscendente, estremamente subordinato.
Questa convinzione era quella che più era in contrapposizione con se stessa, sapendo di essere, per sua stessa ammissione, "stracciaballe", forte, autonoma, indipendente, pignola, permalosa, e chissà quant'altro ancora e in ogni caso di avere un carattere complesso e difficilmente decifrabile o individuabile.
Fu per questo motivo che alcune sensazioni/desideri che aveva dentro di se da sempre, ovvero quello di donarsi totalmente ed esclusivamente ad una persona, erano in contrasto con la sua personalissima (e sbagliata) idea di slave.

Proprio quella primissima sera emersero alcuni concetti che l'aiutarono nel suo percorso di scoperta di se stessa ma anche dell'essere slave in termini generali.

klita desidera, con il consenso di chi si esprimerà di seguito, illustrarli qui. Per ricordarli costantemente e magari perchè possano essere d'aiuto a qualcuna/o che stia intraprendendo un cammino simile al suo.

Differenza tra sub e slave secondo Master Djablo:

㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): cosa ti aspetti da te stessa ?
klita Slade: prima di tutto, cosa principale di capirmi, di riconoscermi in quella che sono realmente
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): immagina un bivio
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): o sei A o sei B
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): A = sub che spesso entra in sfida con un dominante
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): B = Donna alla ricerca della sua forza attraverso il dolore , leggi painslave
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): una via esclude l'altra
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ti premetto che io non amo i compromessi
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): non esiste il grigio per me
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): esiste un nero ed un bianco

la spiegazione che ne derivò fu ancor più esauriente

klita Slade: quello che intendo dire
klita Slade: è che io non so se sono solo maso
klita Slade: se sono maso e sub
klita Slade: e se sono maso e slave
babette Dragoone: maso e sub non è possibile
klita Slade: e se nel caso di maso mi sono scoperta da sola
babette Dragoone: sono due cose che non stanno insieme
klita Slade: mai?
babette Dragoone: sub no
klita Slade: perche?
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): io credo che una masochista non possa essere sub
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): perchè in pratica soddisfa il suo bisogno di dolore
klita Slade: e perche?
babette Dragoone: perchè una sub difficilmente accetta il dolore come una maso
babette Dragoone: pone limiti
babette Dragoone: non ha la necessità di andare oltre ad un tot e vincere se stessa
klita Slade: quello è il mio pane
klita Slade: mettermi alla prova

Nel corso di questa conversazione, come prima sera emersero altre considerazioni, che klita aveva dentro nel conoscere se stessa, ma che non sapeva "tradurre".
Cosi come lei era sicura di essere masochista grazie anche agli esperimenti che si era autoindotta, allo stesso modo non poteva capire se era slave se non si fosse rapportata ad un Dom, e se non si fosse "letta" attraverso lui. E conoscendosi, sapendo il carattere complesso che si ritrova, non sapeva se lo stesso si potesse conciliare con l'essere slave.

babette Dragoone: quello che credo non abbia ancora capito è se, nel suo essere maso
babette Dragoone: possa accettare una dominanza
klita Slade: esatto babette
klita Slade: e da sola
klita Slade: non ci riesco
babette Dragoone: non può
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): non puoi
klita Slade: esatto
babette Dragoone: ma vede
klita Slade: ed è il mio cruccio
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ti ci vuole un carattere forte
babette Dragoone: quello è solo un discorso caratteriale
babette Dragoone: se trova il carattere dall'altra parte in grado di entrarle dentro
babette Dragoone: allora è tutto naturale

e

babette Dragoone: le posso dare un consiglio spassionato?
klita Slade: certo babette
klita Slade: ti ringrazio se lo fai, anzi
babette Dragoone: io, fossi in lei, non mi accanirei troppo a capire se è o non è slave
klita Slade: state spendendo tempo per me, quindi mi pare doveroso ringraziare tutti
babette Dragoone: perchè non è la cosa fondamentale
babette Dragoone: lei di se stessa sa già a sufficienza
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): no tranquilla poi arriva il conto
O (alexia.elcano): lol
klita Slade: -.-'
babette Dragoone: sa di essere masochista e che il suo masochismo la fa stare bene
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ma attenta
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): attente bene
babette Dragoone: quindi soddisfi questa sua indole
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): lei sa di essere masochista per la sua mano
babette Dragoone: se poi arriverà la persona giusta , slave lo sarà di conseguenza


Le ultime parole di Babette erano esaurienti e sarebbero potute essere sufficienti per klita se il suo disagio interiore non le chiedesse risposte in un modo talmente prepotente che a tratti pareva farla impazzire. Necessitava di risposte prima di trovare la persona giusta, per ritrovare se stessa, o trovarla finalmente per la prima volta, come se fosse una sorta di rinascita.
Pochi minuti prima che andassero tutti a dormire, Master Djablo dispensò l'ultimo, per quella serata, consiglio.

㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): tu cerca solo di crederci
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): e troverai quello che ti serve
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ma non ostinarti a trovare risposte da sola
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): sono risposte che avrai solo quando non sarai piu sola
klita Slade: no, almeno ho capito in questo ultimo periodo
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): io ti suggerirei una via
klita Slade: che è solo attraverso QUELLO giusto, che scoprirò me stessa
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): scrivi
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): scrivi di te
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): quando troverai chi legge e capisce
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): avrai trovato la persona giusta
klita Slade: :)
klita Slade: grazie
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): fatti leggere
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): a volte dentro abbiamo tesori che nemmeno sappiamo
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ormai nessuno legge
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): perchè credono di sapere tutto
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): se qualcuno lo farà
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): sarai sulla buona strada
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): scrivi donna
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): scrivi del tuo masochismo
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): nel peggiore dei casi farai un bel libro
klita Slade: in effetti.. io ho sempre avuto.. timore di "scoprirmi"
babette Dragoone: guardarsi allo specchio è sempre difficile

Ed infine i saluti, di quelle persone che tanto l'avevano intimorita.

babette Dragoone: buonanotte Klita, quando vuoi siamo qui e sei la benvenuta
klita Slade: buon riposo :)
O (alexia.elcano): vado
O (alexia.elcano): Buonanotte
babette Dragoone: a presto
klita Slade: ciao alexia grazie ancora
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): siamo quì klita
babette Dragoone: grazie della piacevole conversazione
klita Slade: si... grazie a voi
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): quando vuoi sei graditissima
klita Slade: mi ci voleva
klita Slade: :)
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): non tutta sl è un niente
klita Slade: gia.. avevo timore oggi a venire qui
klita Slade: poi ho preso coraggio
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): noi siamo creativi
klita Slade: e guarda guarda, scoperta
㊎ Djablo ㊔ (djablo.elton): ma non mordiamo nessuno
klita Slade: non mi avete mangiata XD
klita Slade: appunto


Da questa conversazione klita iniziò a pensare veramente di scrivere di se, anche per leggersi; per certi versi, di finire di compiangersi; per scoprirsi, a se stessa e al mondo; per leggersi e far leggere tra le righe.
Creò direttamente in Second Life una nota nominandola senza pensarci più di tanto, che però nel tempo assunse un duplice significato: "Parto": come punto di partenza, un foglio vuoto da riempire, ma anche qualcosa che poi prendesse vita, come una gestazione ed una, successiva,  nascita.
Man mano che scavava nella sua personalissima introspezione, definì i titoli dei capitoli:


  1. Inside&Outside
  2. Yesterday
  3. Nerver Again
  4. I'm looking for myself
  5. You
I primi tre inediti sono già a disposizione su questo blog, i restanti due.... seguiranno l'avanzare della storia di klita :)